Lo so, bisognerebbe essere sportivi e non avere un libro preferito, una canzone preferita o un film preferito. Eppure ogni volta che mi si domanda a bruciapelo qual è il mio libro preferito, la prima risposta che mi viene in mente è La storia di Lisey di Stephen King. Vorrà pure dire qualcosa, no?